Home » Lettere mensili Governatore » Archivio home page » 03/10/2013: Dott. Mario Guidi, Presidente Nazionale di Confagricoltura

03/10/2013: Dott. Mario Guidi, Presidente Nazionale di Confagricoltura

03/10/2013: Dott. Mario Guidi, Presidente Nazionale di Confagricoltura - ROTARY CLUB di CENTO

“Passato, presente e futuro dell’Agricoltura”

Una interessante serata dedicata alla Agricoltura nel tradizionale appuntamento a Bondeno, presso il Ristorante “Tassi”, con il consueto omaggio floreale alle signore, effettuato al loro arrivo personalmente  da Claudio.

Il colpo di campana e “ Onore alle Bandiere” hanno dato inizio alla riunione. Il presidente Claudio Gavioli, dopo il saluto di benvenuto agli ospiti e ai soci ed un doveroso richiamo alla tragedia dei migranti a Lampedusa, ha presentato il relatore Dott. Mario Guidi, Presidente nazionale di Confagricoltura, elencando nel curriculum le sue esperienze di interesse sempre crescente.

Ha dato in seguito la parola al Sindaco di Bondeno, Alan Fabbri, che ha ringraziato la Fondazione Tzu Chi, rappresentata da Rudolf  Pfaff e Susan, per il notevole e continuativo aiuto indirizzato all’area di Finale Emilia, S. Felice sul Panaro e Bondeno, colpita dal terremoto.

Nella sua relazione, per introdurci al tema “Le nuove sfide del settore agricolo”, il Dott. Guidi ha illustrato l’evoluzione della politica agricola europea ed italiana, a partire dal 1962 con la politica agricola comunitaria. Dall’iniziale obiettivo di rendere disponibili alimenti a basso prezzo è seguita una fase di sovra produzione, nel tempo regolamentata ed indirizzata a produzione di alimenti salubri e di qualità nel rispetto dell’impatto ambientale. L’agricoltura ha acquisito in breve un ruolo multifunzionale che comprende la produzione nel rispetto del terreno, la trasformazione degli alimenti e le attività collaterali emerse come l’Agriturismo, intrattenimento a contatto con la natura, e la produzione di energia.

La globalizzazione ha contribuito a fornire alimenti a minor costo e verso di essi si è indirizzata la politica agricola europea rinunciando in parte alla strategia di una autonomia di produzione per un abbattimento dei costi, contribuendo però ad una diminuzione della capacità produttiva e ad una conseguente riduzione di attenzione ed interesse.

In tempi recenti tuttavia il possibile rischio futuro di scarsità alimentare mondiale, prospettato dalla possibile evoluzione di fattori climatici, dalla crescente richiesta di energia e dall’aumento di popolazione, ha riposizionato al centro dell’attenzione l’agricoltura come settore rilevante, chiamato ora ad aumentare la sua capacità produttiva per recuperare autonomia, che ha bisogno di forze nuove con idee nuove con la prerogativa di seguire gli obiettivi di carattere economico, sociale ed ambientale, caratteristici della Agricoltura del futuro. La disponibilità di tecnologia moderna ha prodotto già un interessante ritorno dei giovani alla agricoltura che il Dott. Guidi, terminando, ha auspicato possa continuare sostenuto da una maggior e soprattutto continua attenzione della politica. Dopo le numerose domande da parte dei soci, il presidente Claudio Gavioli ha concluso, tra gli applausi, l’interessante e molto partecipata riunione con la consueta consegna dei doni e del gagliardetto, il tocco della campana ed anche con il proposito di un nuovo appuntamento sull’argomento

 

FOTO

Il presidente Claudio Gavioli con il Dott. Mario Guidi e, sullo sfondo, il Sindaco di Bondeno Alan Fabbri.

Distretto 2072

Distretto 2072 - ROTARY CLUB di CENTO

area soci

area soci - ROTARY CLUB di CENTO

Rotaract Cento

Rotaract Cento - ROTARY CLUB di CENTO

Area Riservata

Area Riservata - ROTARY CLUB di CENTO